riparazioneWindows

Modi per risolvere il problema "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato"

A volte non è possibile accedere a una determinata cartella a causa dell'errore "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato“. È un errore abbastanza comune che devono affrontare vari utenti di Windows. Se sei uno di loro, non devi farti prendere dal panico. In questo articolo imparerai varie correzioni per sbarazzarti di questo fastidioso problema.

I dischi rigidi esterni sono utilizzati da quasi tutti per salvare file importanti o altri dati. Sono utili quando non si dispone di molto spazio di archiviazione sul computer. Sfortunatamente, puoi riscontrare errori come Windows non ha riconosciuto il dispositivo durante il tentativo di collegarli al tuo sistema. Tuttavia, è possibile risolvere questi errori in modo efficace ed efficiente con alcune delle correzioni menzionate qui. Prova questi metodi uno dopo l'altro per trovare una soluzione perfetta al tuo problema.

PS: se stai anche lottando con questi errori: la risorsa richiesta è in uso, 'ce-34878-0', La scheda SD non viene visualizzata, Il disco rigido esterno Seagate non viene visualizzato, il tuo computer ha poca memoria, fare clic su di essi per trovare le migliori soluzioni.

Passiamo quindi a vari metodi che puoi utilizzare contro l'errore "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato".

Parte 1: cerca le autorizzazioni per accedere alla cartella o al file

È molto probabile che si verifichi l'errore "Impossibile accedere al percorso o alla posizione del dispositivo specificato" se non è consentito visualizzare quella cartella o file specifici. Per garantire ciò, è necessario verificare se si dispone dell'autorizzazione per accedere a quel file o meno. È inoltre necessario verificare se si è effettuato l'accesso al sistema come amministratore o meno.

Inoltre, se hai problemi con Accesso alla cartella negato e Utilizzo elevato del disco di telemetria di compatibilità Microsoft, così come Il sistema non trova il file specificato, fai clic per risolverli ora.

Passaggi per correggere l'errore "Impossibile accedere al percorso o percorso del dispositivo specificato":

È necessario seguire le istruzioni elencate di seguito per cercare autorizzazioni ed eventualmente eliminare l'errore di accessibilità.

Passaggio 1: Apri "Proprietà"

Inizialmente, devi selezionare "Proprietà" facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella o sul file specifico a cui desideri accedere.

Passaggio 2: selezionare il pulsante "Modifica"

Fai clic sulla scheda "Sicurezza" e seleziona il tuo profilo nella sezione "Nomi di gruppo o utente". Ora tocca il pulsante "Modifica".

Passaggio 3: cercare le autorizzazioni

Dopo aver selezionato il tuo nome, devi cercare le autorizzazioni per il tuo profilo nella colonna "Consenti". È possibile selezionare le caselle di controllo tra le opzioni Controllo completo, Modifica, Leggi o Scrivi in ​​base alle proprie esigenze e requisiti. Se sei confuso su quale opzione scegliere, puoi persino selezionare tutte le caselle.


Nota: Se sono presenti segni di spunta su tutte le caselle di controllo, significa che hai già tutte le autorizzazioni. Passa al metodo successivo in questo caso.

Inoltre, dovresti capire come risolvere Errore Rundll all'avvio di Windows e tutto ciò che riguarda Host del provider di Device Association Framework, questi sono solo per te.

Parte 2: verifica la disponibilità della posizione del file

È possibile riscontrare l'errore "Impossibile accedere al percorso o al file del dispositivo specificato" quando si tenta di accedere ai file tramite collegamenti. E non è possibile accedere ai file in questo modo quando il file desiderato è archiviato su un dispositivo rimovibile o in rete. In queste situazioni non è possibile aprire file tramite collegamenti.

Passaggi per correggere l'errore "Impossibile accedere al percorso o al file del dispositivo specificato":

Per verificare la posizione del file, è necessario seguire alcuni passaggi come indicato di seguito.

Passaggio 1: Scegli "Proprietà"

Innanzitutto, devi optare per "Proprietà" facendo clic con il tasto destro del mouse sul collegamento al file.

Passaggio 2: selezionare la scheda "Collegamento"

Devi fare clic sulla scheda "Collegamento" per cercare la posizione principale. È possibile verificare se la posizione è presente sul sistema o meno.

Parte 3: verifica la disponibilità di quella cartella o file

È possibile che tu stia provando ad aprire un file che non è più presente sul tuo PC Windows. Anche in questo caso è possibile riscontrare l'errore "Impossibile accedere al percorso o al file del dispositivo specificato". Succede quando si tenta di accedere a una cartella o file tramite il relativo collegamento.

Puoi conoscere la posizione esatta di quel file o cartella con l'aiuto del metodo due presente in questo articolo. È possibile accedere al percorso del file, se disponibile. Ora puoi controllare se quella cartella o file esiste lì o no.

Parte 4: prova a disabilitare il software antivirus

L'errore "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato" può anche verificarsi quando il software antivirus sul tuo sistema ti limita ad aprire quella cartella o file. Il più delle volte, questi software antivirus bloccano la cartella o il file.

Se sul tuo sistema è installato un software antivirus, puoi provare a disinstallarlo o disabilitarlo per ottenere l'accesso alla cartella o al file desiderati. Quindi, apri quella cartella o file per verificare se l'errore persiste o meno. Passa all'ultimo metodo per eliminare questo errore frustrante se il problema persiste.

Parte 5: recuperare il file tramite EaseUS Data Recovery Tool

L'altro motivo dietro l'errore "Windows non può accedere al percorso o percorso del dispositivo specificato" potrebbe essere la rimozione, il trasferimento o la cancellazione accidentale della cartella o del file. È possibile che il file sia nascosto a causa di alcuni virus o della posizione del file come memory card, HDD, pen drive, unità USB, ecc. Sia infetto da virus, accesso negato o danneggiato.

In situazioni come queste, è meglio avvalersi di uno strumento di recupero efficace come EaseUS Data Recovery per recuperare i dati persi nel sistema. È possibile recuperare facilmente cartelle inaccessibili che si trovano su un'unità flash o un disco rigido con questo strumento di recupero dati.

Passaggi per correggere l'errore "Impossibile accedere al percorso o al file del dispositivo specificato":

Utilizzare le istruzioni elencate di seguito per eliminare questo problema di accessibilità.

Passaggio 1: stabilire una connessione

È necessario collegare il disco rigido esterno al sistema in caso di perdita di file o cartelle su un dispositivo periferico.

Passaggio 2: avviare il programma

Devi avviare EaseUS Data Recovery Wizard sul sistema. Ora, devi specificare la posizione del file da dove hai spostato i dati in modo errato e quindi, fai clic su "Scansione".

Passo 3: recupera i file

Il programma offrirà un'anteprima dei file cancellati o persi dopo aver completato il processo di scansione. È necessario toccare due volte su opzioni come file eliminati, file di partizione persi, file extra, unità, ecc. Per visualizzare questi file.

Passaggio 4: ripristinare i file

Basta fare clic sul pulsante "Ripristina" per ripristinare le cartelle o i file trovati sul tuo PC Windows. È possibile salvare questi file recuperati su un dispositivo esterno o altra posizione sicura sul sistema. Gli utenti possono lavorare sul problema dell'accessibilità dopo aver salvato i propri file in modo efficace.

Ottieni la procedura guidata di recupero dati EaseUS

Ora sai cosa devi fare per affrontare l'errore "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato"Sul tuo PC Windows. Puoi provare tutti questi metodi sopra menzionati uno per uno per risolvere efficacemente l'errore. Tuttavia, il metodo più efficace di tutti questi metodi è l'ultimo in cui è possibile recuperare tutti i file cancellati o persi con l'aiuto di uno strumento di recupero. EaseUS Data Recovery Wizard è il modo migliore per eliminare il problema "Windows non può accedere al percorso o al file del dispositivo specificato". Quindi, scarica questo strumento di recupero dati per recuperare i file persi sul tuo sistema. Scarica Procedura guidata di recupero dati EaseUS ADESSO!

tag

Articoli Correlati

Torna a pulsante in alto
Chiudi
Chiudi